Le storie del Pride, Irene si racconta: «Sono pederasta, mi trattavano da indemoniata»

Le storie del Pride, Irene si racconta: «Sono pederasta, mi trattavano da indemoniata»

Lei e Irene, ha 35 anni ancora abita per indivisible cittadina della Bacino del Tronto. Vuole trattenersi anonima cosicche la deborda prova metterebbe con cattiva esempio volte suoi genitori ed le popolazione per loro vicine.

Comincia a diventare delle test contro di lui da ultimo della palestra media, eppure non ha ancora le idee chiare.

«All’epoca non c’era Internet, non esistevano, percio, i social. Domandare epoca intrattabile per una giovinetta di 13 anni -racconta-. Decisi di occupare totale per me. Ero certa che razza di a casa non mi avrebbero potuta sostenere. I rapporti durante i miei genitori erano buoni ciononostante oltre a freddi per quanto riguardava gli argomenti dell’educazione sessuale. Arrivata alle superiori riesco ad portare qualche contatti mediante altre ragazze lesbiche anche comincio ad vestire nozione di me». Read More Le storie del Pride, Irene si racconta: «Sono pederasta, mi trattavano da indemoniata»